I 10 paesi più oscuri del pianeta

I 5 posti più terrificanti presenti sulla terra (Aprile 2019).

Anonim

Mentre le Nazioni Unite riconoscono 193 paesi nel mondo e la FIFA ne riconosce 212, ci sono quelli che hanno dichiarato l'indipendenza, ma non sono riconosciuti ufficialmente. Quindi, se sei annoiato a viaggiare verso le destinazioni ben note, dai un'occhiata a questo elenco assurdo e bizzarro che include paesi situati in foreste, spiagge rocciose e astronavi aliene.

Adammia

L'Impero di Adammia è un paese segreto che ha quattro province separate ed è guidato da un imperatore carismatico, Adam I. Il paese ha un sito web e una presenza online, tuttavia la sua posizione geografica è tenuta segreta. Tuttavia è noto che questa micronazione Adammia si trova "nell'isola della Gran Bretagna nello Yorkshire".

Il paese ha la sua bandiera, la sua costituzione, il suo sistema politico e persino ha il suo proprio birrificio e un programma tecnologico con lanci di razzi e voli in elicottero organizzati. Vino, birra e sidro sono prodotti anche nel paese. Adammia emette anche i suoi francobolli e la bandiera nazionale si blocca ogni giorno nella capitale, The Imperial City.

Borders - Inghilterra, Regno Unito
Formato - 2013
Popolazione - 22
Valuta - La sterlina britannica
Capitale - La città imperiale
Sito Web - The Empire of Adammia

Austenasia

L'aggiunta alla mania delle micronazioni in Gran Bretagna è l'impero di Austenasia. Questo paese bizzarro si è separato dal Regno Unito nel 2008, adattando la propria bandiera e le proprie frontiere.

Nel 2015 il paese aveva attratto il suo primo turista e nel 2017 si è celebrato un matrimonio reale. È diverso dall'Adammia perché l'esatta ubicazione del paese è nota al pubblico. Vi si può accedere in autobus dalla città inglese di Carshalton nel Surrey.

Borders - Inghilterra, Regno Unito
Formata - 2008
Popolazione - 75
Valuta - La sterlina britannica
Capitale - Wrythe
Sito Web - L'impero di Austenasia

Królestwo Dreamlandu

Królestwo Dreamlandu è un paese virtuale formatosi nella città balneare polacca di Gdynia nel 1998. Il nome del paese si traduce come "Dreamland Kingdom" e in quanto tale è un paese di pace dove membri e cittadini si mescolano online. Non è necessario alcun visto per diventare socio e puoi ottenere un permesso di soggiorno per Dreamland attraverso il loro sito web. L'attuale capo di stato è King Alfred e il paese sostiene che i loro prodotti principali sono testo, parole e siti web. Per adattarsi alle teorie del paese, la capitale è conosciuta come Dreamopolis e la valuta è il sogno. Puoi fare domanda per diventare un membro pubblicando sul forum qui.

Confini - Polonia
Formato - 1998
Popolazione attiva - 25
Valuta - Sognare
Capitale - Dreamopolis (anche se governo e re risiedono in Ekorre)
Sito web - Królestwo Dreamlandu

Königreich Romkerhall

Situato nel profondo della campagna tedesca è un paese che afferma di essere "il regno più piccolo del mondo". Il regno di Romkerhall (Königreich Romkerhalle) è un paese ospitato in uno chalet di montagna vecchio stile a cinque chilometri a sud del villaggio tedesco di Oker. Questo elegante edificio è la capitale del paese e rivendicano anche la terra e le cascate nelle vicinanze. All'interno del regno di Romkerhall è possibile ottenere un visto (è necessario anche andare in bagno), visitare il negozio di souvenir (vendono monete e regali), fare una visita guidata e mangiare e bere nell'eccellente ristorante e bar. Per coloro che desiderano trascorrere una notte nel più piccolo regno del mondo, è possibile prenotare una camera nell'hotel al piano superiore.

Confini - Germania
Formato - 1988
Popolazione - Under 50
Valuta - 1 Königsthaler (equivale a 2, 5 Euro)
Capitale - Romkerhall
Sito web - Königreich Romkerhall

Il regno di Lovely

Un paese formatosi come una specie di barzelletta durante uno show televisivo della BBC, "Lovely" è nato da un'idea del comico inglese Danny Wallace. In una serie intitolata "Come iniziare il tuo paese", Wallace ha tentato di invadere Eel Pie Island sul Tamigi a Londra prima di visitare 10 Downing Street per dire al primo ministro Tony Blair che "Lovely" stava scappando dal Regno Unito. Grazie all'abbonamento al sito Web, Lovely ha costruito una popolazione di quasi 60.000 abitanti, alcune delle quali sono state presentate in una dimostrazione a Leicester Square a Londra. Quando la serie finì, Wallace divenne re del paese, ma da allora ha continuato la sua carriera come comico. Per chi fosse interessato, è possibile visitare le attrazioni principali di Lovely in una gita giornaliera a Londra.

Borders - Inghilterra
Formato - 2005
Popolazione - 58, 165
Valuta - Unità professionale interdipendente (IOU)
Capital - L'appartamento di Danny a Bow
Sito Web - The Kingdom of Lovely

Kugel Mugel

Uno dei "paesi" dall'aspetto più insolito al mondo, la Repubblica di Kugelmugel è una grande sfera in un parco pubblico che ha esposto il proprio avviso di frontiera e rivendicato l'indipendenza dall'Austria. Il suo ideatore e governatore, Edwin Lipburger fu arrestato durante il regno del paese e morì nel 2015. Tuttavia, l'edificio e persino i cartelli del confine sono stati mantenuti dal governo austriaco e riaperti come vista turistica.

Confini - Austria
Formato - 1976
Popolazione: 650 membri
Valuta - Franco austriaco, successivamente Euro
Capitale - Kugelmugel
Sito Web - Kugelmugel

Podjistan

Simon Stewart ha dichiarato l'indipendenza dall'Irlanda del Nord e dal Regno Unito nel 2010, quando è diventato il capo della Repubblica popolare del Podjistan.

Occupando una terra nella contea nordirlandese di Down, questo è un paese che ha la sua capitale, una bandiera nazionale, uno sport nazionale, uno stadio nazionale e alcune regole severe. Ad esempio, Buckfast Tonic Wine è illegale nel paese e le bevande commerciali come la Coca Cola devono essere dichiarate sul modulo doganale al controllo di frontiera. Lo stimato leader del paese, Simon Stewart, ha partecipato ai campionati mondiali di Subbuteo e, in quanto tale, è lo sport nazionale. È possibile ottenere il passaporto timbrato al confine fino a quando hai organizzato una visita guidata del paese in anticipo.

Borders - Irlanda del Nord, Regno Unito
Formata - 2010
Popolazione: meno di 10
Valuta: The Geordie Best Fiver
Capital - The People's Palace
Sito Web - Repubblica popolare del Podjistan

Ladonia

Ladonia (ufficialmente Repubblica Reale di Ladonia) è il paese più artistico di questa lista e in effetti è un paese senza elettricità. Formato su rocce sulla costa della Svezia, il paese ha una regina, una bandiera, i suoi francobolli e un approccio artistico alla vita.

Puoi visitare passeggiando per un parco nella città costiera svedese di Ängelholm. Una volta arrivati ​​alle rocce del Mare del Nord, noterete due strutture principali che formano la Ladonia - la struttura in legno è conosciuta come Nimis e la struttura rocciosa è conosciuta come Arx. Nessuno vive permanentemente qui, ma il paese afferma di avere 17.000 membri attraverso il suo sito web.

Confini - Svezia
Formato - 1996
Popolazione: 17.000 membri
Valuta - Örtug
Capitale - Nimis
Sito web - Ladonia

Isole Lagoan

Le sopracciglia sono state sollevate nella città inglese di Portsmouth nel 2005, quando un insegnante di scuola chiamato Louis Robert Harold Stephens si è proclamato Granduca di tre isole in uno stagno. La sua affermazione aveva qualche giustificazione perché nel 1938 il Regno Unito non aveva riconosciuto queste tre minuscole isole come territorio del Regno Unito. Stephens li ha dichiarati suoi e ha creato una bandiera, una valuta e un sito web. Le isole di Lagoan sono state disabitate per alcuni anni e in teoria sono ancora una terra non reclamata, che è possibile visitare facilmente attraverso un parco a Portsmouth.

Borders - Inghilterra, Regno Unito
Formato - 2005
Popolazione - 30
Valuta - Lagoan Edney Dollar
Capitale - Beeney St. Georges
Sito Web - The Lagoan Isles

Patchwork dei boschi

Sull'arcipelago giapponese, Hideyuki Yoshida ha reclamato il proprio territorio dichiarandosi leader di Woodland Patchwork. Yoshida rivendica la proprietà di 2, 5 milioni di ettari di boschi abbandonati ai limiti di una clausola delle leggi governative giapponesi. Ha rivendicato il terreno, lo ha battezzato Woodland Patchwork (soprannominato "The Patch") e ha dichiarato l'indipendenza dal Giappone il 23 ottobre 2013. Ufficialmente però, è ancora sotto il dominio giapponese e qualsiasi turista in visita sarebbe difficile trovare uno dei 7 residenti del paese su un'isola che ospita oltre 100 milioni di persone.

Confini - Giappone
Formato - 2013
Popolazione - 7
Valuta - Economia del regalo e Bitcoin
Capitale - Yakozue
Sito Web - Patchwork Woodland