Il premio DSC 2015 per la letteratura dell'Asia meridionale | La lista lunga

Ringraziamento del prof. Angelo Ferro per il Premio Buone Notizie 2016 (Potrebbe 2019).

Anonim

Notevoli studiosi, scrittori acclamati dalla critica e vincitori di premi internazionali sono nominati quest'anno per il quinto premio annuale DSC per la letteratura dell'Asia meridionale. Una giuria di luminari della letteratura selezionerà il romanzo vincente da una lista, annunciata giovedì 27 novembre 2014 a Londra, di opere che celebrano la cultura dell'Asia meridionale e rappresentano la complessità della sua gente. Diamo un'occhiata alla lunga lista e facciamo i conti con gli autori in lizza per questo prestigioso riconoscimento.

Una selezione della Longlist del premio DSC 2015

Nonostante un focus particolare sui talenti emergenti, il premio DSC 2015 nondimeno nomina tra gli autori illustri come Khaled Hosseini e Jhumpa Lahiri, che include una serie di scrittori della diaspora che mescolano la scena letteraria globale con narrazioni politiche, storiche e personali.

Il romanzo d'esordio di Bilal Tanweer, "The Scatter Here To To Great", ruota intorno all'esplosione di una bomba a Karachi, in Pakistan, ed è nominato accanto a "Helium" dall'autore vincitore di premi Jaspreet Singh, che esplora le conseguenze di un politico motivato attacco a un professore il giorno dopo l'assassinio del primo ministro indiano Indira Ghandi nel 1984. L'unica opera di narrativa storica sulla lunga lista, il romanzo del 2013 di Shamsur Rahman Faruqi "The Mirror of Beauty", trasporta il lettore ai margini di una nuova era, l'impero Mughal inizia a cadere e due personaggi iniziano il loro viaggio epico attraverso una civiltà sull'orlo della dissoluzione.

Il più eminente autore della lista è Khaled Hosseini, il cui romanzo del 2013 And The Mountain Echoed ha fatto seguito al successo mondiale senza precedenti dei suoi precedenti lavori, The Kite Runner e A Thousand Splendid Suns. Entrambe le opere di Hosseini hanno come protagonista i protagonisti afghani e l'attenzione globale diretta verso una regione lacerata dal conflitto attraverso la narrazione intima e tragica.

Il premio DSC è co-fondato dalla sig.ra Surina Narula MBE e Mahnad Narula, riconosciute per il loro lavoro caritatevole e l'imprenditorialità. I precedenti vincitori provengono da tre diversi paesi dell'Asia meridionale - HM Naqvi dal Pakistan (Homeboy, Harper Collins, India), Shehan Karunatilaka dallo Sri Lanka (Cina, Random House, India), Jeet Thayil dall'India (Narcopolis, Faber & Faber, Londra) e Cyrus Mistry dall'India (Cronaca di un cadavere alato, Aleph India). Il vincitore del Premio DSC 2015 sarà annunciato al rinomato Jaipur Literature Festival il 22 gennaio 2015, in cui gli ospiti del passato includono Oprah Winfrey, Deepak Chopra e la regina del Bhutan.

La lista lunga:

Bilal Tanweer - Destinatario della borsa di studio Fulbright per un MFA in scrittura creativa presso la Columbia University, tra altri contributi, autore di The Scatter Here Is Too Great

Jaspreet Singh - romanziere, saggista, scrittore di racconti e ex ricercatore, autore di elio

Jhumpa Lahiri - acclamato autore di Interpreter of Maladies e The Namesake, autore anche di The Lowland

Kamila Shamsie - finalista per il premio John Llewellyn Rhys, autore di Un dio in ogni pietra

Khaled Hosseini - oltre che autore, Hosseini è anche inviato di buona volontà all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, l'Agenzia per i rifugiati delle Nazioni Unite e fondatore della Fondazione Khaled Hosseini, autore di And the Mountains Echoed e The Kite Runner

Meena Kandasamy - poetessa, scrittrice, attivista e traduttrice, autrice di The Gypsy Goddess

Omar Shahid Hamid - ha servito con la polizia pakistana di Karachi per 12 anni, autore di The Prisoner

Romesh Gunesekera - finalista per il Booker Prize nel 1994, autore di Noontide Toll

Rukmini Bhaya Nair - Professore presso l'Indian Institute of Technology di Delhi, nonché docente ospite presso università che vanno da Singapore a Stanford, autrice di Mad Girl's Love Song

Shamsur Rahman Faruqi - Scrittore e critico celebrato, autore di The Mirror of Beauty

Di Carly Minsky