Cinque progetti per il futuro di Apple

Apple e Movimento 5 Stelle nella Trappola del Linguaggio (Aprile 2019).

Anonim

Apple, la più importante azienda tecnologica al mondo, ha prosperato grazie all'innovazione costante e ai nuovi prodotti e servizi. Questi cinque nuovi progetti, che si spera possano essere svelati nei prossimi anni, potrebbero cambiare il modo in cui l'azienda viene percepita in tutto il mondo.

Automobili

Quando iniziarono a girare le voci che Apple stava lavorando su una sorta di tecnologia associata alle auto, il mondo si unì per l'eccitazione alla prospettiva di un iCar che percorreva le strade. Ma come sono emersi maggiori dettagli - e la maggior parte sono ancora solo dicerie - sembra che i piani per il cosiddetto "Project Titan" siano meno ambiziosi di un'intera macchina. Il consenso generale nel settore della tecnologia è che Apple sta costruendo un sistema operativo per un veicolo o un software per auto senza conducente. O forse entrambi. Apple è registrata per testare auto a guida automatica in California e ha pubblicato ricerche sulla tecnologia nel 2017, quindi c'è una forte probabilità che nei prossimi anni emerga una sorta di sistema di auto senza conducente.

AR e VR

La Apple ha finora resistito al passaggio nello spazio della realtà virtuale attualmente occupato da persone del calibro di Facebook (tramite Oculus) e Samsung. Ma potrebbe presto cambiare. Da oltre un anno si dice che Apple stia lavorando su una cuffia che può essere utilizzata sia per la realtà aumentata che per la realtà virtuale.

Il CEO di Apple, Tim Cook, ha ripetutamente elogiato la realtà aumentata, affermando che la tecnologia potrebbe essere altrettanto importante quanto l'iPhone. Secondo Cnet, Apple sta lavorando su una cuffia che sarebbe in grado di eseguire sia la tecnologia AR che la tecnologia VR e avrebbe un display da 8K per ciascun occhio; questa è una risoluzione superiore ai migliori televisori che puoi comprare oggi. Il dispositivo non si baserà su uno smartphone o un computer, secondo i rapporti.

Il progetto ha il nome in codice T288 ed è ancora nelle fasi iniziali, con una data di rilascio prevista di qualche tempo nel 2020.

Touchscreen ibrido

Le offerte di portatili Apple sono considerate tra le migliori, ed è difficile battere l'iPad per i tablet. Ma la compagnia non ha mai unito i due. Esistono più ibridi laptop / tablet sul mercato e il fatto di avere un touchscreen su un dispositivo con la potenza di un laptop si sta dimostrando una caratteristica più diffusa tra i produttori. Un report da uno dei tanti siti Web dedicati a tutte le cose Apple, 9to5 Mac, suggerisce che l'azienda sta lavorando su una nuova linea di computer con il nome in codice Star, che sarà un computer touchscreen ibrido. Le voci, come sempre, sono confuse, quindi non stupitevi se questa diventa una nuova funzionalità per un iPhone o iPad.

Assistenza sanitaria

L'assistenza sanitaria non è qualcosa che necessariamente associ ad Apple (o alla maggior parte delle società di tecnologia di consumo), ma, frustrata dalla mancanza di opzioni per i dipendenti e le loro famiglie, Apple ha iniziato a creare cliniche mediche proprie. Un rapporto di CNBC suggerisce che le cliniche opereranno sotto il nome di AC Wellness, ed entrambi saranno nella contea di Santa Clara. La società ha già un centro benessere nella sua sede a Cupertino.

Produzione

In passato Apple ha subito un incendio per le condizioni delle fabbriche in cui l'azienda esternalizza la sua produzione. Alcuni in America hanno anche criticato l'azienda per non produrre abbastanza nel suo paese d'origine. Ma l'azienda potrebbe presto muoversi verso la costruzione di propri dispositivi. Come riportato da Bloomberg nel 2018, Apple sta progettando e producendo per la prima volta i propri display dei dispositivi. Secondo il rapporto, uno stabilimento di produzione segreta vicino alla sede della California sta facendo un piccolo numero di schermi a scopo di test. Apple ha anche annunciato all'inizio del 2018 che la società ha aumentato il suo budget di produzione negli USA da $ 1 a $ 5 miliardi, potenzialmente creando 20.000 posti di lavoro e contribuendo con oltre $ 350 miliardi all'economia degli Stati Uniti nei prossimi cinque anni.