Atmosferiche città medievali in Gran Bretagna Ogni storia Buff Will Love

The Great Gildersleeve: The First Cold Snap / Appointed Water Commissioner / First Day on the Job (Aprile 2019).

Anonim

Dall'invasione romana all'era georgiana, la Gran Bretagna ha una lunga e sanguinosa storia di invasione, occupazione e conquista. Ciò si riflette nella sua architettura storica, come le città medievali che sono ancora presenti in tutto il paese oggi. Queste città sono spesso trascurate dai turisti, ma offrono un affascinante riflesso dell'ascesa e della caduta della Gran Bretagna medievale e il cast di cavalieri, re e regine che lo popolavano. Diamo un'occhiata a otto dei migliori.

Salva nella lista dei desideri

Facebook

Durham

Durham è una città universitaria, ma se le orde di studenti di fresatura non ti allontanano, vale la pena dare un'occhiata alla bellezza degli edifici. Durham era una volta uno stato indipendente governato dai principi vescovi, l'ultimo dei quali morì nel 1832, e questo patrimonio è evidente nell'architettura della città. La Cattedrale di Durham ha quasi 1000 anni ed è stata dichiarata patrimonio mondiale dell'UNESCO - è anche il luogo in cui sono stati girati molti film di Harry Potter, quindi ogni Potterheads sarà in paradiso. La città stessa è quasi altrettanto antica, comprendendo il Bailey attorno alla cattedrale e al castello, le cui strade acciottolate e pittoresche sono l'ideale per una passeggiata estiva.

Durham, Regno Unito

Salva nella lista dei desideri

Facebook

York

York è una delle città più belle della Gran Bretagna e merita il suo posto in questa lista. È stata occupata da tutti, dai romani ai vichinghi, ed è stata la capitale sia di Northumbria che di Jorvik. Questo mostra l'architettura caratteristica della città e la sovrabbondanza di agghiaccianti storie di fantasmi che circondano la città. La strada più famosa è il caratteristico Shambles, un tempo dimora dei numerosi macellai di York (i marchi del loro commercio sono ancora visibili nei ganci appesi fuori da molte delle porte dei negozi), ma merita una menzione anche la fantastica York Minster. Sede dell'arcivescovo di York, la sua grande finestra est comprende la più grande distesa di vetrate medievali del mondo.

York, Regno Unito

Salva nella lista dei desideri

Facebook

Chester

Famosa in tutta la Gran Bretagna principalmente per il suo zoo, Chester è una città medievale le cui origini romane sono chiaramente visibili nelle mura della città e nell'anfiteatro che rimangono oggi. La città è ricca di storia, fondata com'era una fortezza romana 2000 anni fa, e The Rows è l'unica passerella commerciale medievale a due livelli del mondo. Il caratteristico colore della pietra rossa delle pareti aggiunge carattere a questa città, che ne ha già abbastanza: c'è un banditore cittadino designato e, incredibilmente, è ancora legale sparare a un gallese dalle mura con un arco e una freccia dopo il tramonto (è non solo stati americani che mantengono bizzarre leggi arcaiche).

Chester, Regno Unito

Salva nella lista dei desideri

Facebook

Ludlow

Situato sul fiume Teme, Ludlow ha avuto un ruolo importante durante le Guerre delle Rose. Con oltre 400 edifici elencati, la città è bellissima e il castello (ora in rovina) ospita ogni anno numerose fiere e festival. The Feathers Hotel è anche il luogo in cui nacque l'idea di un 'Hustings': i politici si trovavano sul balcone degli "hustings" dell'hotel prima di un'elezione e tentarono di convincere la popolazione a votare per loro. Una passeggiata attraverso la città stessa, tuttavia, vale anche la pena dare un'occhiata - contiene molti negozi tradizionali come ferramenta e fabbri che risalgono ai primi anni del 1900.

Ludlow, Shropshire, Regno Unito

Salva nella lista dei desideri

Facebook

Winchester

Prende il nome dalla parola inglese antico per l'antico insediamento noto come "Venta Bulgarum", Winchester si trova alla fine di una strada romana chiamata Clarendon Way nell'Hampshire. I 'Wintonians' devono essere più orgogliosi della annuale 'Hat Fair' che si tiene ogni estate e le bitte dipinte che decorano le strade intorno alla città. Durante il periodo sassone, Winchester era in realtà la capitale del Wessex sotto Alfred the Great. Inoltre, la millenaria Sala Grande - tutto ciò che rimane del castello di Winchester - è il luogo di riposo di quella che fu presumibilmente la Tavola Rotonda di Re Artù, che è stata datata al 1275 d.C.

Winchester, Hampshire, Regno Unito

Winchester Great Hall | © Mario Sánchez Prada / Flickr

Salva nella lista dei desideri

Facebook

Sherborne

Spesso trascurato dai turisti, Sherborne è comunque una città bellissima. Proveniente dalle parole sassone 'scir burne', che significa 'flusso chiaro', la città contiene molte reliquie storiche tra cui due castelli, una casa padronale e una villa del 16 ° secolo costruita da Sir Walter Raleigh nel 1594, che era usata dai commando in preparazione per gli sbarchi del D-Day nella seconda guerra mondiale. La chiesa, l'Abbazia di Sherborne, è stata a turno una cattedrale sassone, un'abbazia benedettina e una chiesa parrocchiale, dove sono stati incoronati diversi re del Wessex. Se, dopo tutto, hai ancora tempo, c'è sempre Sherborne Steam e Waterwheel Center da visitare.

Sherbourne, Dorset, Regno Unito

Abbazia di Sherborne | © Jack Pease / Flickr

Salva nella lista dei desideri

Facebook

Knaresborough

Knaresborough è arroccato su una falesia rocciosa sopra il fiume Nidd, offrendo alcuni splendidi panorami a questa città già pittoresca. Più piccolo e più basso di posti come York e Chester, Knaresborough è comunque eccentrico. Menzionato nel Domesday Book come Chenaresburg, la città è dominata dalle rovine del castello di Knaresborough, costruito nel 1100 da un barone normanno. Alcune parti della città risalgono ai tempi anglosassoni e meritano una visita, come il pozzo pietrificante, che è noto per trasformare l'acqua in pietra, e la grotta di Madre Shipton, presumibilmente il luogo di nascita di una profetessa.

Knaresborough, North Yorkshire, Regno Unito

Salva nella lista dei desideri

Facebook

Oxford

Fondata nel XII secolo e fonte di ispirazione per Hogwarts di JK Rowling, Oxford è giustamente famosa in tutto il mondo, sia come una delle migliori università del pianeta sia come una bellissima città medievale. Chiamato la "città delle guglie sognanti" dal poeta Matthew Arnold, questo epiteto è giustamente meritato: dal Christchurch College a Carfax, la cui torre è la parte più antica della città, la città ha ospitato tutti, da Wordsworth a Richard Dawkins. Oxford merita senz'altro una visita, dai prati incontaminati del college (che si perdono a loro a vostro rischio e pericolo) per immergervi nell'atmosfera storica del pub Eagle and Child, dove JRR Tolkein e CS Lewis erano soliti incontrarsi.

Oxford, Regno Unito

Oxford | © Ed Webster / Flickr