Central Park presenterà la sua prima statua onorando le donne vere dalla storia

Geography Now! France (Aprile 2019).

Anonim

Delle 20 statue dispari che punteggiano Central Park, non una sola onora una vera donna della storia. Nel 2020, questa statistica cambierà con l'installazione di un nuovo monumento raffigurante i suffragisti rivoluzionari Elizabeth Cady Stanton e Susan B Anthony.

Passeggia per i sentieri di Central Park e ti imbatterai in una pletora di statue. Molti ritraggono uomini, alcuni sono personaggi di finzione (Alice in Wonderland, Mother Goose), e troverai persino diversi rendering di animali - ma nessuno di loro è d'onore a una figura femminile storica.

Lo squilibrio è cittadino; delle 150 strane statue pubbliche disseminate in tutti e cinque i distretti, solo cinque riconoscono donne vere: attivista ed ex first lady degli Stati Uniti Eleanor Roosevelt, la scrittrice americana Gertrude Stein, l'ex primo ministro israeliano Golda Meir, la leggendaria eroina francese Giovanna d'Arco e abolizionista Harriet Tubman. Inoltre, Tubman's è l'unico monumento di New York che onora una donna di colore.

Nel tentativo di combattere questa iniquità, Elizabeth Cady Stanton e Susan B Anthony Statue Fund hanno sostenuto con successo l'aggiunta di un nuovo monumento per onorare queste due straordinarie donne della storia americana. Nel 1851, Anthony, un insegnante diventato attivista, e Stanton, madre di sette e femminista radicale, unirono le forze per dirigere una formidabile campagna per la riforma sociale a livello nazionale, compresa la promozione dei diritti delle donne e l'abolizione della schiavitù (sebbene entrambe le donne ha fatto commenti controversi sulla razza, il che suggerisce che la loro priorità principale potrebbe essere stata la libertà per le donne bianche e della classe media come loro).

Da una call for entries per il concorso Monumento al design del movimento per il suffragio delle donne, lo scultore Meredith Bergmann ha forgiato la statua vincitrice di Anthony e Stanton, esaminando un rotolo con i nomi di altri importanti attivisti per i diritti delle donne, tra cui Sojourner Truth, Alice Stone Blackwell e Ida B Wells.

Una versione modello del monumento rimarrà visibile alla Società Storica di New York fino al 26 agosto 2018, mentre la statua ufficiale sarà inaugurata per il Mall - noto anche come Passeggiata Letteraria di Central Park - nel 2020. L'installazione della statua coinciderà con il centenario del 19 ° Emendamento, con il quale "Il diritto dei cittadini degli Stati Uniti di votare non deve essere negato o abbreviato dagli Stati Uniti o da qualsiasi Stato a causa del sesso".

Il nuovo monumento è solo l'inizio. Nel giugno 2018, lo scrittore, attivista e moglie del sindaco Bill de Blasio, Chirlane McCray, e vice sindaco per l'edilizia abitativa e lo sviluppo economico, Alicia Glen, ha annunciato She Built NYC - una nuova iniziativa annunciata come "il primo passo significativo nella creazione di un'arte pubblica collezione che rappresenta più pienamente la variegata storia di New York, a cominciare dalle commemorazioni di donne visionarie e stimolanti. "

Fino al 1 agosto 2018, il pubblico potrebbe nominare fino a tre donne importanti della storia di New York che dovrebbero essere commemorate. Il prossimo monumento della città a una donna sarà scelto da una commissione e annunciato nel gennaio 2019.