I marchi di jeans che devi indossare adesso

Come indossare i JEANS DI MODA del 2018: 6 idee look che ti salveranno la vita! (Giugno 2019).

Anonim

Quando viene raccontata la storia del denim, gli anni di tweenage degli anni 2000 saranno certamente celebrati come un'era rinascimentale per un materiale che fino a poco tempo fa era bloccato in un solco. Non solo ci sono più stili che mai tra cui scegliere, ma c'è anche un gran numero di marchi di denim unici che offrono pezzi ben fatti e senza tempo. Nel frattempo, i nomi più importanti hanno iniziato a migliorare il loro gioco a mano a mano che la competizione è aumentata, assicurando che la loro produzione non sia mai stata più generosa.

Storia MFG

Story MFG è un marchio di denim con artigianato e sostenibilità al centro. Ogni pezzo è costruito per durare, con il marchio che si concentra sul fare in modo che i disegni abbiano un impatto positivo sia su chi li indossa sia sulla terra. Ogni coppia viene visitata dalla coppia per garantire la qualità e i suoi viaggi sono documentati per condividere le avventure con i propri clienti. Coloro che vogliono abbracciare l'artigianato intorno al denim possono anche acquistare direttamente le tinture; scegli tra Indigo, Madder o Babul Bark.

69

Il marchio denim unisex 69 di Los Angeles ha messo pezzi caldi per alcune stagioni e stanno migliorando. Tutti i loro prodotti sono fabbricati a Los Angeles, e mentre l'estetica rilassata della città permea i progetti, la loro attenzione alla qualità e ai pezzi sostenibili è un affare serio. Anche se i jeans sono ovviamente una parte fondamentale dell'offerta del marchio, i fan dovrebbero anche esplorare la loro favolosa collezione di giacche, abiti e accessori - il tipo della sua atmosfera che anche il più cinico della gente può ottenere.

Calvin Klein

Calvin Klein è sempre stato conosciuto per il denim - che può dimenticare le iconiche pubblicità di Kate Moss degli anni '90 - ma quest'anno, forse a causa del fattore cool di Raf Simons, è tornato di nuovo. La loro collezione "True Icons" valorizza la storia del marchio, offrendo jeans tagliati a gamba tesa, cappelli in denim, cut-off e giacche lavate con pietre.

Atelier di Blackhorse Lane

Situato a Walthamstow, Blackhorse Lane Ateliers è stato inaugurato nel 2015 per offrire ai londinesi l'accesso diretto a cimose e produttori di denim grezzi. La loro linea di design unisex ha una garanzia di 50 anni, l'unico marchio a Londra a farlo. Fondata da Han Ates, Blackhorse Lane Ateliers fornisce anche denim per i principali marchi della moda come Christopher Raeburn, Hussien Chalayan, King & Tuckfield, Endrime e Labor & Wait. I visitatori di Blackhorse Lane dovrebbero anche trascorrere del tempo nel loro ristorante pop-up "Denim & Dine", diretto dallo chef Pedro Passinhas.

Re dell'Indigo

Classificato come il marchio sostenibile numero uno in Europa, il marchio Kings of Indigo, con sede ad Amsterdam, ha sposato con successo la sostenibilità con un design elegante. Le vestibilità sono nitide e il materiale morbido, con collezioni che sono di tendenza senza essere troppo concentrate sulla 'moda'. In effetti, è l'enfasi sullo stile senza tempo che ha raccolto loro i fan che includono Emma Watson e Pandora Sykes. Tutti gli stili Kings of Indigo prendono il nome da re e regine del passato, aggiungendo un pizzico di nobiltà alla loro ricerca per salvare il pianeta.

Hiut Denim

Sebbene non sia considerata una capitale della moda, Cardigan in Galles ospita un produttore di jeans molto concentrato che potrebbe essere uno dei segreti meglio custoditi nella scena della moda britannica. Hiut è nato come un mezzo per far rivivere la città, che ospita 4.000 persone, 400 delle quali hanno lavorato in una fabbrica di jeans per tre decenni. Quando si è chiuso, il talento e le capacità sono rimasti, ed è per questo che aveva perfettamente senso per i fondatori David e Clare Hieatt attingere ai talenti esistenti per lanciare Hiut Denim. "Alla fine della giornata, siamo qui per cercare di creare i migliori jeans che possiamo e non la maggior parte dei jeans che possiamo", dicono.

Faustine Steinmetz

La vincitrice del premio NEWGEN, la stilista londinese Faustine Steinmetz ha iniziato la sua tranquilla rivoluzione del denim nel 2013, dopo aver acquisito il suo primo telaio a mano. Da allora, ha continuato ad affascinare le folle della Settimana della moda di Londra con disegni in denim tessuti a mano, insieme a t-shirt, cappotti e maglioni.

IO E ME

Fare una cosa bene è il motto del marchio denim unisex I AND ME. Con sede a Hackney, il marchio produce collezioni senza tempo di pezzi di denim classici progettati per essere indossati ancora e ancora. "Il lento ethos è un grande modello di settore con i clienti che tornano a comprare lo stesso prodotto di nuovo in diversi modi di colore. I AND ME si concentra sui preferiti del guardaroba, sull'aggiornamento di forme e silhouette chiave in nuovi tessuti e ritocchi stilistici, "ha affermato il direttore creativo Jessica Gebhart quando l'abbiamo incontrata di recente.

Marques'Almeida

Dal loro lancio nel 2009, il duo di designer portoghesi Marques'Almeida ha creato denim altamente desiderabile. Primi utilizzatori dello stile oversize e sfilacciato, i vincitori di LVMH hanno sviluppato un'estetica esclusiva che riflette l'approccio aperto e giocoso della marca alla moda.