Svelato l'eccezionale archivio di Andy Warhol Contact Sheets

NEWCHIC CHIARA DALESSANDRO E IL MISTERO DELLE TAGLIE PICCOLE!!!! SVELATO IL MISTERO!!! VIDEO HAUL (Aprile 2019).

Anonim

Migliaia di fotografie mai viste prima di Andy Warhol andranno in scena alla Stanford University in California questo autunno.

Nel 2014 il Cantor Arts Center della Stanford University ha acquisito un numero fenomenale di fotografie di Andy Warhol dalla fondazione dell'artista.

Questo raro archivio di provini - la stampa fotografica di tutti i negativi di un rullino usato per consentire a un fotografo di selezionare le immagini da sviluppare - offre uno spaccato della pratica fotografica back-and-white di Warhol dal 1976 fino alla sua morte nel 1987.

La collezione di 3.600 fogli di contatto equivale a circa 130.000 esposizioni (immagini) che Warhol ha girato con la sua fotocamera Minox 35EL. L'artista pop americano amava documentare visivamente la sua esistenza quotidiana, dal quotidiano e dai suoi vasti viaggi alle feste e uscire con i suoi numerosi amici famosi.

Un archivio come questo fornisce sia una visione unica della vita di un artista che lo sviluppo della loro pratica artistica. Le opere che saranno in mostra sono rese ancora più avvincenti dal momento che conservano la traccia della mano dell'artista, con segni di X o cerchi che indicano quali immagini Warhol voleva stampare.

La mostra mette in risalto le molte famose figure culturali con cui Warhol ha lavorato e incontrato durante la sua vita. Con le leggende della musica di Michael Jackson, Debbie Harry, John Lennon e Dolly Parton e gli artisti emergenti dell'epoca come Keith Haring, le opere in bianco e nero dipingono un quadro colorato dell'entourage glitterato di Warhol.

"Questa mostra consente agli spettatori di sperimentare la fotografia di Warhol in profondità e dettagli mai prima possibile", ha dichiarato Peggy Phelan, professoressa di Stanford e co-curatrice dello spettacolo insieme a Richard Meyer.

Oltre ai fogli di contatto, la mostra ospiterà anche una serie di ritratti di volti famosi, tra cui Liza Minnelli e Jean-Michel Basquiat - il protetto di Warhol. Questi ritratti Polaroid sono particolarmente importanti in quanto costituiscono la base delle opere serigrafiche di Warhol.

I visitatori saranno in grado di approfondire l'archivio attraverso un display touchscreen interattivo, lo zoom su provini e la creazione di stampe virtuali.

"Questa componente della mostra consentirà ai visitatori di riprendere la funzione prevista dei fogli di contatto - vale a dire guardare fotogramma per fotogramma alle esposizioni di Warhol per decidere quali sono degni di diventare fotografie a pieno titolo", ha detto Meyer.

In concomitanza con la mostra sarà il lancio di un database digitale online del lavoro fotografico di Warhol che ha avuto due anni e mezzo di preparazione. Un libro che esamina l'importanza di queste opere rare nell'opera di Warhol sarà anche co-pubblicato dal Cantor Arts Center e dalla MIT Press.

Ecco solo un piccolo assaggio di quello che ti puoi aspettare.

Contatta Warhol: Photography Without End è al Cantor Arts Center, 328 Lomita Drive, Stanford, CA 94305 dal 29 settembre 2018 al 6 gennaio 2019. Ingresso gratuito.

Vuoi vedere di più l'arte di Andy Warhol? The Whitney ospiterà la prima retrospettiva di Andy Warhol dal 1989.