Esercitare la via Natura con cui si sviluppa Evolve Move Play

Ramanan Laxminarayan: The coming crisis in antibiotics (Aprile 2019).

Anonim

Rafe Kelley, fondatore di Evolve Move Play, spiega come il metodo crea "eroi del movimento" che sono più forti, più in sintonia con la loro connessione corpo-mente e meglio in grado di comprendere il loro posto nel mondo naturale.

Da bambino con dislessia e ADHD, Rafe Kelley preferiva imparare le arti marziali, giocare nella foresta e leggere romanzi d'avventura piuttosto che aderire alla rigida struttura scolastica. Quando ha scoperto il parkour, sembrava il culmine di tutte le sue abilità e interessi - una pratica di imprese fisiche senza paura che ha portato alla ribalta il suo sé più coraggioso.

"Ho davvero riconosciuto che la cosa per cui ero stato così ispirato in queste storie eroiche era questa ricerca per metterti alla prova

.

e quel parkour era in un certo senso l'espressione più potente di ciò che avevo visto ", spiega. "Il fatto di camminare sul bordo di un edificio e di poter fare un passo indietro e correre e liberarsi nell'aria è stato come un modo per affrontare i draghi nel proprio cuore".

Dopo diversi anni di insegnamento del parkour ha sviluppato il suo metodo più dinamico di movimento primitivo, aggiungendo elementi di danza, capoeira e arti marziali al mix. La sua tecnica - Evolve Move Play - ora ha una portata globale, con regolari lezioni di fine settimana a Seattle e Londra, e prossimi intensivi a San Francisco, Philadelphia e Cape Town.

Culture Trip: cosa intendi quando usi la frase "muovi come un essere umano"?

Rafe Kelley: Quando ci muoviamo in un modo che è congruente con la (nostra) natura ci aiuterà a diventare le versioni più vivaci, capaci e connesse di noi stessi. C'è un detto, credo sia un proverbio russo: "I piedi nutrono il lupo". Se non lasci correre il lupo e insegui le cose e se non metti il ​​lupo nella natura, non otterrai la migliore espressione di ciò che è un lupo. Allo stesso modo, se metti un essere umano in una palestra, chiedi loro di isolare parti del corpo e allenarti in un modo che non è congruente con la loro evoluzione, allora non otterrai la migliore espressione di ciò che è umano.

CT: Alcune delle tue tecniche - roughhousing e tree climbing, per citarne due - sono cose che facciamo da bambini. Quanto è importante il movimento come forma di gioco?

RK: Ci siamo evoluti per muoverci e abbiamo sviluppato il movimento principalmente attraverso il gioco. Una delle cose che ho imparato attraverso parkour è che il modo migliore per imparare è essere appassionati di qualcosa e toccare quel senso del gioco. Questa è una cosa importante che manca all'industria del fitness. Per diventare le versioni più potenti di noi stessi dobbiamo trovare le cose di cui siamo intrinsecamente motivati ​​e appassionati; dobbiamo capire il nostro gioco. Se guardiamo il gioco da un punto di vista antropologico ed evoluzionistico, le cose che ci impegniamo come giochi (sono i) movimenti che sono stati più rilevanti per gli esseri umani per il periodo più lungo della nostra evoluzione.

CT: Quali sono i vantaggi di questo tipo di movimento a flusso libero rispetto a concentrarsi su forme e ripetizioni molto precise?

RK: I modi di muoversi che sono naturali per gli esseri umani possiamo pensare come cibi interi. Un alimento intero nutre molti sistemi diversi nel tuo corpo. Quando si guarda un'arancia, si potrebbe pensare ad essa come vitamina C, ma non è solo la vitamina C - è acqua e zucchero e fibre e sostanze fitochimiche. Una vitamina non sostituirà l'arancione. Nello stesso senso, se cerchiamo di trattare l'esercizio solo come un modo per stimolare i tricipiti, i bicipiti e i pettorali, in realtà ci manca molto nutrimento per il movimento. Per esempio, per me un pull-up è solo un'espressione di arrampicata, ma l'arrampicata è molto più nutriente di un semplice pull-up. Il movimento (al contrario dell'esercizio fisico) rende il corpo forte in un modo ampio e completo.

CT: La maggior parte delle persone ora si esercita in una palestra o in uno studio boutique. Cosa senti di aver perso portando movimento al chiuso e non esercitandoti in natura?

RK: L'industria del fitness è un'industria da 6 miliardi di dollari che ha quasi completamente fallito nel suo obiettivo. Sappiamo tutti che dovremmo essere in forma. Spendiamo milioni di dollari di fitness pubblicitaria per le persone, abbiamo campagne per aiutare le persone a mettersi in forma, tutti si vergognano del proprio corpo a causa di questa pressione di essere in un certo modo esteticamente, eppure abbiamo la popolazione meno adatta che sia mai esistita sul Terra. Questa cosa che stiamo facendo, di mettere le persone in palestra, sta fallendo. L'esercizio è un esperimento nel tentativo di applicare il riduzionismo industriale al movimento umano e ci mancano i benefici. Ci mancano i benefici del trascorrere del tempo in natura, ci mancano i benefici della luce solare, ci mancano i benefici di essere esposti ai cambiamenti di temperatura, ci mancano i benefici dei microbi nel terreno. E molto è molto solo. Le persone vanno in palestra e indossano le cuffie - mancano quel potenziale per la comunità e una pratica che sembra più un gioco da ragazzi al di fuori.

CT: Tu dici che non siamo un corpo e una mente, siamo una mente-corpo. Cosa significa esattamente?

RK: L'idea che il sé sia ​​solo una cosa che è contenuta nel cervello e che il corpo sia solo un taxi che lo trasporta in giro non è preciso per la scienza che abbiamo ora su come il corpo e il sistema nervoso interagiscono

.

Se pensi al cervello come alla cosa che pensa, stai fraintendendo l'evoluzione del cervello. Il cervello è prima di tutto la cosa che controlla il movimento. Ti aiuta a ottenere qualcosa nell'ambiente che ti tiene in vita. L'emozione ti guida verso cose che sono buone contro cose che sono cattive, e la cognizione ti aiuta a pensarci a lungo termine. Quando iniziamo a capire che la mente è incarnata, cambia completamente il modo in cui coltiviamo noi stessi per avere la migliore esperienza del mondo.

CT: Che tipo di persone frequentano Evolve Move Play? Sembra che attiri un sacco di drogati di adrenalina.

RK: Ho avuto persone di età compresa tra i nove e i 70 anni. Ho avuto persone totalmente inadatte e ho avuto alcuni dei migliori atleti parkour e combattenti MMA nel mondo. Penso che la cosa distintiva delle persone che stanno venendo in questo momento sia che sono i primi ad adottare. Tutto ciò che è al limite di come le persone pensano alle cose è sempre difficile da adottare, perché è in conflitto con la storia che hanno già. Tutti sanno cosa vuol dire andare in palestra, ma per la maggior parte delle persone l'idea di ottenere quei benefici dall'andare all'esterno, non si adatta perfettamente alla storia che hanno raccontato a se stessi. Quindi le persone che sono disposte ad affrontare qualcosa di nuovo, la cosa che le caratterizza di più è la curiosità e l'apertura. Incontro persone che hanno storie davvero interessanti e hanno attraversato viaggi davvero interessanti per cercare di trovare queste cose che funzionano per loro.