Film giordano da tenere d'occhio

MAFIAN5 MAXIPROCESSO 2018 PRIMA VISIONE(I FIGLI DI PALERMO)(documentario composto da 6 episodi) (Aprile 2019).

Anonim

Poche persone apprezzano quanto sia importante Jordan per l'industria cinematografica globale. Sebbene la gente possa riconoscere i paesaggi desertici unici di Jordan in film di successo come Indiana Jones, The Martian, The Hurt Locker e Transformers, pochi conoscono i film effettivamente ambientati in Giordania o prodotti dai giordani. Qui ci sono sette vale la pena di verificare.

Theeb (2014)

Theeb segue la storia di un giovane beduino di nome Theeb, che significa "lupo" durante la Grande Rivolta Araba contro l'Impero Ottomano nella prima guerra mondiale. Sullo sfondo del Wadi Rum, il film segue Theeb mentre cerca di guidare un ufficiale britannico in un viaggio insidioso Il film riprende una serie di temi sensibili legati alla guerra in questo periodo, tra cui l'imperialismo, l'orientalismo, la tradizione e il tradimento. Il film del 2014 ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui una nomination al miglior film in lingua straniera all'88a edizione degli Academy Awards.

Captain Abu Raed (2007)

Questo film commovente segue la storia di Abu Raed, un bidello vedovo in un aeroporto che è stato scambiato per un pilota internazionale un giorno da un gruppo di ragazzi del quartiere. Tra Abu Raed, i bambini e un assistente di volo più giovane si sviluppa presto uno stretto legame tra le aspettative moderne della sua famiglia. Questo è un grande film per vedere la bellezza della moderna Amman. Il film del 2007 è stato il primo film giordano ad entrare nel Sundance Film Festival.

17 (2017)

17 è un film documentario pseudo-sportivo che segue un gruppo di giovani donne giordane nel loro viaggio per competere nella Coppa del Mondo femminile U17 FIFA, ospitata in Giordania 2016. Il film mette in scena tutti gli sfondi e le storie di vita della ragazza, fornendo intuizioni in Giordania tessuto socioeconomico ricco e diversificato. Non perderti questo film incallito.

Cherkess (2010)

Cherkess segue la storia di un arrivo di Circassiani immigrati nella Transgiordania ottomana nel 1990. Un interesse amoroso si sviluppa presto tra una gioventù beduina e circassa che presenta la possibilità di riconciliare il conflitto. Il film sottolinea la tensione creata dallo scontro tra beduini e circassi, che ancora oggi influenza la cultura e le tradizioni giordane.

Quando Monaliza sorrise (2012)

Quando Monaliza sorrise è una commedia romantica accattivante, moderna ambientata ad Amman. La storia segue Monaliza, una donna giordana di circa trent'anni che si innamora di un aiutante dell'ufficio egiziano di nome Hamdi. L'identità di Hamdi come uomo egiziano che lavora ad Amman mette in luce il razzismo moderno, la discriminazione e le barriere sociali ben note ai residenti multietnici di Amman. Il film ha ricevuto numerosi riconoscimenti ed è stato presentato in numerosi festival cinematografici dopo la sua produzione nel 2012.

Maggio in estate (2013)

Questo film drammatico esplora le prove e le tribolazioni di May Brennan, una giovane donna alle prese con la disapprovazione di sua madre cristiana per il suo futuro marito musulmano. In tutto il film, lei è alle prese con le relazioni individuali con la sua famiglia. Il film fornisce una panoramica delle tensioni generazionali e interreligiose nella moderna Amman.

When I Saw You (2012)

When I Saw You è un film palestinese del 2012 che mostra la realtà del rifugio e della guerra. Il film è incentrato sulla vita di Tarek, undicenne e sua madre, costretti a fuggire dalla Palestina alla Giordania. Il film segue Tarek mentre lotta per adattarsi alle nuove condizioni in un campo profughi, portandolo a fuggire di nuovo. Il film è una tappa obbligata per chiunque cerchi di avere un'idea delle sfide che i rifugiati affrontano in Giordania. E 'stato anche nominato per il miglior Oscar in lingua straniera all'85 ° Academy Awards.