Mykonos attraverso lo sguardo degli artisti

Vacanza in Grecia oltre Mykonos e Santorini: Kea, la porta delle Cicladi Grecia / KEA Greece {ENG} (Aprile 2019).

Anonim

Mykonos è stata a lungo una fonte di ispirazione per gli artisti. Con una combinazione di luce suggestiva, paesaggi tranquilli e architettura iconica, l'isola ha attratto sia internazionali che locali verso le sue coste. Guardiamo alcuni degli artisti che sono stati ispirati da Mykonos.

Todd James

L'artista newyorkese Todd James ha recentemente mostrato le sue vivaci interpretazioni dell'isola nella rinomata galleria di Dio Horia. Le sue opere luminose e di forte impatto evocano l'energia di Mykonos e dei suoi abitanti e evocano il ritmo ritmico della città. Contrasti sorprendenti aggiungono consistenza e profondità mentre i suoi dipinti godono di un senso di piattezza meditativa complessiva. Il risultato è un ritratto irresistibile dell'isola nella modernità, uno che mostra come Mykonos si sia allontanata dalla vita di pesca tradizionale e si sia evoluta in un centro cosmopolita che conserva il suo spirito soulful.

Lizy Manola

Il fotografo greco ha gettato uno sguardo su Mykonos per esplorare come ha ispirato gli artisti della storia recente. Le sue fotografie catturano le idiosincrasie di questa isola mistica. Immagini romantiche riuniscono lo spirito bohémien degli artisti che hanno trovato conforto a Mykonos, così come le abitudini tradizionali che pervadono la vita culturale dell'isola.

George Mavroides

L'artista cipriota George Mavroides ha catturato la natura transitoria del paesaggio di Mykonos nei suoi dipinti ad olio durante gli anni '70. Il pittore ha privilegiato un approccio impressionista, che ha funzionato per trasmettere il passare del tempo e la storia naturale dell'isola. I toni neutri erano spesso accompagnati da svolazzi di colori più luminosi. Questi hanno creato un'energia e hanno illustrato la natura sfumata dell'ambiente.

William Scott

L'artista britannico William Scott ha catturato la tranquillità di Mykonos durante gli anni '60. Il pittore astratto ha distillato le iconiche case delle Cicladi e i colori della terra del mondo naturale in un ritratto toccante dell'isola. Usando grigi di ardesia e forti giustapposizioni di toni più scuri, Scott ha trasmesso il potere ipnotico della luce e l'inerzia immobile che si può trovare per coloro che guardano l'isola.

Alekos Kontopoulos

L'artista astratto greco Alekos Kontopoulos ha catturato la vita vivace di Mykonos come isola di pescatori quando ha visitato negli anni '30. Non è stato scritto molto del suo tempo sull'isola, ma è chiaro che è stato ispirato dai motivi tradizionali greci in mostra. Più tardi nella sua vita, Kontopoulos divenne un membro fondatore del gruppo artistico seminale "Oi Akraioi", un gruppo di artisti greci che contribuì alla diffusione dell'arte astratta in tutto il paese. Nella sua rappresentazione di Mykonos, gli spettatori possono già vedere l'inizio di questa mossa per ridurre il paesaggio nella sua forma più pura.