In foto: i colori di Bo-Kaap, a Città del Capo

Cape Town Vacation Travel Guide | Expedia (4K) (Aprile 2019).

Anonim

Bo-Kaap di Città del Capo occupa una posizione interessante nella città, sia storicamente che nell'attuale Città del Capo. È anche uno dei quartieri più vivaci e distinti del Sudafrica, ed è perfettamente impostato per l'esplorazione a piedi.

Bo-Kaap si trova sulle pendici di Signal Hill e sorge sopra il centro di Città del Capo. Il sobborgo risale al 1760 e fu formalmente chiamato il quartiere malese - fu usato dal governo al tempo per ospitare schiavi portati al Capo dalla Malesia e dall'Indonesia.

Oggi, c'è un palpabile senso della storia nelle strade di questo sobborgo di montagna. Strade lastricate conducono a negozi e case d'angolo, molte delle quali sono state tramandate di generazione in generazione e dipinte con una gamma di colori vivaci. Anche se oggi queste case in stile georgiano e del Capo olandese fungono da foraggio per i turisti in cerca di impressionanti fotografie su Instagram, è un'affermazione comune che i loro colori sono radicati in un'espressione di libertà dopo la caduta della schiavitù.

La chiamata alla preghiera risuona ancora a orari prestabiliti durante il giorno dalle moschee sparse per il quartiere. Questo include la Moschea di Auwal, la prima moschea musulmana in Sud Africa. Sebbene la gentrificazione e i grandi sviluppi minaccino di minare l'importante patrimonio culturale del Bo-Kaap e forzare le famiglie che vivono qui da generazioni, al momento rimane un luogo affascinante dove passare un pomeriggio rispettosamente osservando uno dei luoghi più caldi e quartieri più vivaci.